Voli aerei, aumenti a tre cifre

Se c’è una cosa sulla quale con le altre associazioni di consumatori siamo d’accordo, sono i maxi-rincari per i voli all’estero” così l’Avv. Stabile, Presidente AssoUrt commenta il rincaro dei voli attuato questa estate.

La classifica dei 30 maggiori rincari, sulla base dei dati diffuso dall’Istat (che ha confermato un’inflazione a luglio al +7,9%, con il carrello della spesa al +9,1%, ai massimi dal 1984), mostra un podio dominato dall’aumento a tre cifre dei biglietti aerei. I voli europei segnano infatti un’impennata annua del 168,4%, seguiti dai viaggi intercontinentali (+125,7%). Non va tanto meglio per chi sceglie di muoversi in aereo all’interno dell’Italia, con i voli nazionali che si piazzano all’11esimo posto con un aumento comunque a doppia cifra che sfiora il 27%.

Un anno questo segnato dai rincari, qualsiasi branca del mercato è stata colpita, e a subirne i maggior danni sono sempre le fasce deboli della popolazione”.

Progetto finanziato dal Mise, Legge 388/2000 Anno 2021

Se ti è piaciuto, perché non condividerlo?