Il progetto #E-Consumer, promosso da Movimento difesa del cittadinoCodacons e Associazione utenti dei servizi radiotelevisivi e finanziato dal Ministero dello sviluppo Economico ai sensi del Decreto Ministeriale del 6 agosto 2015, mira a migliorare il rapporto tra il consumatore ed il web in relazione al commercio elettronico, favorendo la fiducia dei consumatori e degli utenti nei servizi digitali.

#E-Consumer vuole:

  • promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie come strumento di informazione e scelta consapevole nell’acquisto di prodotti e servizi

  • migliorare le conoscenze e aumentare la fiducia dei consumatori in relazione alla cybersicurezza e protezione dei dati personali

  • migliorare la sicurezza e tutela dei consumatori potenziando l’informazione degli operatori delle associazioni dei consumatori aumentando la fiducia nell’utilizzo dei servizi on line, del commercio elettronico e relativi pagamenti

  • migliorare e rafforzare l’applicazione delle norme e garantire i mezzi di ricorso, contrastando più efficacemente gli abusi e comporre più facilmente le controversie

  • educare al consumo attento ed informato, consapevole e sostenibile, nei nuovi contesti di Mercato Unico Europeo.

Le attività previste da progetto sono:

  • l’attivazione di un portale metarating di recensioni dedicato al settore del commercio elettronico visita il sito www.safeshop.it

  • la realizzazione di una indagine sulla percezione che i consumatori hanno nei confronti degli acquisti online (clicca qui per partecipare all’indagine)

  • la realizzazione di una guida dedicata alla sicurezza degli acquisti online (clicca qui per scaricare la guida)

  • la realizzazione di seminari formativi telematici dedicati al settore del commercio elettronico

Clicca qui per la ricerca relativa all’utilizzo dell’e-commerce.

Se ti è piaciuto, perché non condividerlo?

TELEVIDEO. LA RAI NON AGGIORNA I DATI

A seguito di numerose segnalazioni da parte di alcuni utenti che lamentano il malfunzionamento del servizio teletext, AssoURT ha inviato una nota alla Rai sui

Share This Post

Il progetto #E-Consumer, promosso da Movimento difesa del cittadinoCodacons e Associazione utenti dei servizi radiotelevisivi e finanziato dal Ministero dello sviluppo Economico ai sensi del Decreto Ministeriale del 6 agosto 2015, mira a migliorare il rapporto tra il consumatore ed il web in relazione al commercio elettronico, favorendo la fiducia dei consumatori e degli utenti nei servizi digitali.

#E-Consumer vuole:

  • promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie come strumento di informazione e scelta consapevole nell’acquisto di prodotti e servizi

  • migliorare le conoscenze e aumentare la fiducia dei consumatori in relazione alla cybersicurezza e protezione dei dati personali

  • migliorare la sicurezza e tutela dei consumatori potenziando l’informazione degli operatori delle associazioni dei consumatori aumentando la fiducia nell’utilizzo dei servizi on line, del commercio elettronico e relativi pagamenti

  • migliorare e rafforzare l’applicazione delle norme e garantire i mezzi di ricorso, contrastando più efficacemente gli abusi e comporre più facilmente le controversie

  • educare al consumo attento ed informato, consapevole e sostenibile, nei nuovi contesti di Mercato Unico Europeo.

Le attività previste da progetto sono:

  • l’attivazione di un portale metarating di recensioni dedicato al settore del commercio elettronico visita il sito www.safeshop.it

  • la realizzazione di una indagine sulla percezione che i consumatori hanno nei confronti degli acquisti online (clicca qui per partecipare all’indagine)

  • la realizzazione di una guida dedicata alla sicurezza degli acquisti online (clicca qui per scaricare la guida)

  • la realizzazione di seminari formativi telematici dedicati al settore del commercio elettronico

Clicca qui per la ricerca relativa all’utilizzo dell’e-commerce.

Se ti è piaciuto, perché non condividerlo?

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

More To Explore

TELEVIDEO. LA RAI NON AGGIORNA I DATI

A seguito di numerose segnalazioni da parte di alcuni utenti che lamentano il malfunzionamento del servizio teletext, AssoURT ha inviato una nota alla Rai sui